Podcast: Porte Aperte

Abbiamo deciso di chiamare il podcast “Porte aperte” per due ragioni. La prima è che le porte aperte rappresentano il contrario della galera che è un luogo chiuso, serrato, isolato, oscuro. La seconda è che “Porte aperte” è il titolo di un grande romanzo di Leonardo Sciascia. Un romanzo contro la pena di morte, contro il culto della pena esemplare, che contesta la visione patologica visione del punirne uno per educarne cento. Il titolo è preso da un detto popolare: “durante il fascismo si dormiva con le porte aperte”; la frase nel romanzo viene ironicamente commentata dal protagonista, un giudice coraggioso, in uno scambio di battute con un collega.

“Porte aperte” è un podcast a cura di Olimpia Barresi.

Olimpia Barresi si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna. Dopo aver trascorso due periodi di studio in Argentina, in cui ha approfondito i profili penalistici legati alle dittature militari e il tema dei diritti fondamentali, ha deciso di proseguire la ricerca e lo studio del diritto penale. È iscritta al secondo anno del corso di  dottorato in “Law, science and technology” presso l’Università di Bologna. Al momento, proprio per questo, si sta dedicando allo studio dell’intelligenza artificiale e al suo impatto con il diritto e il processo penale.